Member of Tentamus - Visit Tentamus.com

Ricerca SARS-CoV2 su mascherine usate

Da oggi, il Laboratorio LAEMMEGROUP effettua analisi anche per la ricerca del virus SARS-CoV2 su mascherine usate.

Le persone positive al Covid-19, rischiano di propagare o aumentare la diffusione del virus per via aerea o tramite goccioline che si propagano mentre parlano, respirano, tossiscono o starnutiscono. L’utilizzo di mascherine protettive naso – bocca o altre mascherine protettive, serve a prevenire o almeno a ridurre la diffusione del virus.

Il riutilizzo di mascherine contaminate può creare significativi problemi igienici e rischi per la salute.

Di conseguenza, è di estrema importanza una corretta gestione delle mascherine e del ritrattamento di quelle riutilizzabili.

L’analisi di mascherine usate fornisce le seguenti informazioni ai fini del coronavirus SARS-CoV-2:

  • Se la mascherina è testata subito dopo l’uso, un risultato positivo indica che il soggetto che l’ha indossata è affetto da corona virus SARS-CoV-2 o che i virus sono presenti nel suo ambiente
  • Se la mascherina è testata dopo il ritrattamento o lavaggio, un risultato positivo dimostra l’inadeguatezza del processo di sanificazione o lavaggio.

 

Nota Generale

Le analisi sulle mascherine non sostituiscono i test diagnostici per uso umano e non servono per confermarne le caratteristiche.

Quest’ultimo servizio si aggiunge così al test, già in essere, su tamponi di superficie, per la gestione del monitoraggio ambientale.

La tecnica impiegata è la Real-Time PCR che utilizza le sequenze indicate dalla Organizzazione Mondiale della Sanità per rilevare la presenza di 2019-nCoV (agente causale di COVID-19) e consente di fornire risultati in 48h/72h dall’arrivo del campione in laboratorio.

    Per maggiori informazioni potete scriverci a info@laemmegroup.it, oppure contattare il Vs commerciale di riferimento.

    Laboratori Tentamus vicini a te