MICROBIOLOGIA ALIMENTARE
E AMBIENTALE

La sicurezza dei prodotti alimentari è garantita dalle misure di prevenzione (pratiche corrette in materia di igiene) e dalle procedure HACCP basate sul principio dell’analisi dei rischi e dei punti critici. Il Regolamento (CE) n.2073/2005 del 15 novembre 2005, il Reg.CE n.1441/2007 e successive modifiche e integrazioni fissano i criteri microbiologici che definiscono l’accettabilità dei processi e i criteri microbiologici di sicurezza dei prodotti alimentari, definendo i limiti oltre i quali un alimento è da considerarsi contaminato in modo inaccettabile. Il Laboratorio di microbiologia di Laemmegroup dispone delle attrezzature e delle metodiche analitiche accreditate da ACCREDIA per eseguire:
/ Analisi microbiologiche standard su alimenti: materie prime, intermedi di lavorazione e prodotti finiti. Il laboratorio di microbiologia di Laemme Group esegue sia analisi quantitative (anaerobi solfito-riduttori, Bacillus cereus presunto, Brochothrix thermosphacta, coliformi fecali, coliformi totali, coliformi termo-tolleranti, Clostridium perfrigens, clostridi solfito-riduttori, enterobatteri, Escherichia coli β-glucuronidasi positivi, Escherichia coli MPN, enterococchi, Lattobacilli, lieviti e muffe, Listeria monocytogenes, Listeria monocytogenes MPN, microrganismi mesofili aerobi e anaerobi, microrganismi sporigeni aerobi e anaerobi, microrganismi psicrotrofi, Pseudomonas spp., Pseudomonas aeruginosa, Staphyilococcus spp, Stafilococchi coagulasi-positivi) che qualitative (Campylobacter spp., Escherichia coli 0157:H7, Yersinia enterocolitica, Listeria spp e Listeria monocytogenes con metodo ISO e FSIS, Salmonella spp. con metodo ISO e FSIS, Vibrio spp, Vibrio parahaemolyticus).
/ Analisi standard delle acque (acque destinate al consumo umano, acque minerali naturali, acque di sorgente, acque di piscina). Il laboratorio di microbiologia di Laemmegroup effettua analisi per la determinazione di carica batterica a 20°C e 22°C, carica batterica a 36°C e 37°C, Escherichia coli, enterococchi, coliformi totali, Clostridium perfringens e spore, anaerobi sporigeni solfito-riduttori, Staphylococcus aureus, Pseudomonas aeruginosa, Pseudomonas spp. Tutte le analisi sono effettuate con metodiche normate in ottemperanza alla normativa vigente.
/ Campionamento microbiologico negli stabilimenti di macellazione. Spugne sulle superfici delle carcasse animali secondo Reg.CEE 2073/2005 per la ricerca di microrganismi mesofili aerobi, enterobatteri, Escherichia coli, Salmonella spp.
/ Monitoraggio ambientale. Determinazione quantitativa dei microrganismi indicatori di contaminazione e determinazione qualitativa dei microrganismi patogeni, su attrezzature e superfici.
/ Analisi microbiologica dell’aria. L’analisi è effettuata attraverso campionamento con strumentazione S.A.S. – Surface Air System.
/ Ricerca di sostanze inibenti (Premi test, CAR test, inibenti a 5 ceppi)
/ Ricerca e identificazione di Legionella spp. e pneumophila su matrici idriche
/ Sierotipizzazione di Salmonella./ L’analisi permette di valutare se un ceppo precedentemente identificato come Salmonella spp. appartenga alle specie Salmonella typhimurium o Salmonella enteritidis.
/ Challenge test. Questa prova permette di valutare se un alimento ready to eat costituisce un ambiente favorevole per la crescita di Listeria monocytogenes.
/ Prove di Shelf-Life tradizionali e accelerate.
Il laboratorio di microbiologia di Laemmegroup effettua studi per determinare il tempo di durabilità dei prodotti, ovvero il tempo limite entro cui il prodotto è ancora accettabile dal punto di vista della sicurezza. In particolare il laboratorio effettua sia analisi tradizionali in cui il campione è mantenuto nelle sue normali condizioni di conservazione, che prove di shelf life accelerate in cui il campione è sottoposto a condizioni di “stress” che permettono di stabilirne il tempo di conservabilità diminuendo la durata della prova.